< Ritorna alla lista dei progetti finanziati

migrACTION, Generazioni in movimento

Status

chiuso

Tematica

Patrimonio naturale e culturale

Data di inizio attività

08/05/2017

Localizzazione

Alpi dell'Alta Provenza, Torino, Cuneo

Sommario

Le Valli Stura e Ubaye sono state tradizionalmente interessate da movimenti migratori di tipo economico: dal versante italiano ci si spostava verso la Francia per trovare opportunità lavorative stagionali, dalla Francia arrivavano in Italia i commercianti iteneranti e da Barcelonette in molti si spinsero fino in Messico in cerca di fortuna.

Da qui l’idea: ripercorrere l’antica via della migrazione sviluppando un percorso fisico e intellettuale, rivolto a visitatori a piedi e in mountain bike, che unisca Caraglio a Barcelonette. Questo cammino integra le rotte dei movimenti migratori “outdoor” a momenti di sosta in fulcri culturali e ambientali del territorio, ove trovare ristoro e animazione. 

Il percorso diventa quindi occasione di riflessione sul tema della migrazione intesa sia come movimento di andata alla scoperta di luoghi caratterizzati da una memoria viva, sia come movimento di ritorno alla montagna, per i giovani che vogliono raccogliere questa sfida e intraprendere nuove professioni nell’ambito del turismo, dell’artigianato, della conservazione del patrimonio ambientale e culturale.

Questo percorso permette di promuovere a livello turistico il territorio delle valli Stura e Ubaye e al contempo di generare uno sviluppo locale concreto e sostenibile.
 

Beneficiari

Capofila

Comune di Vinadio

Altri beneficiari

Commune de Barcelonette

Fondazione Filatoio Rosso

Fondazione Nuto Revelli Onlus

A.C.T.I. Teatri Indipendenti

Contatta il responsabile del progetto

Comune di Vinadio

Ciffre chiave :

 

Budget totale

Budget FESR

Contropartite

ITALIA

1 150 315,29

 977 767,99

17 547,30

FRANCIA

 459 000,00

390 150,00

68 850,00

TOTALE

1 609 315,29

1 367 917,99

241 397,30

Attività, risultati, impatti : 

Il progetto ha valorizzato le emergenze architettoniche e culturali del territorio facendole diventare i punti cardine di un percorso all’aperto che sfrutta e mette a sistema gli innumerevoli sentieri esistenti lungo le due Valli. Grazie ad interventi materiali di recupero e rifunzionalizzazione, il Filatoio Rosso di Caraglio, la borgata Paraloup, il Forte Albertino di Vinadio e il Musée de la Vallée di Barcelonette sono diventati  così luoghi di accoglienza turistica (punti informativi, foresteria, centri enogastronomici) e di racconto della migrazione e del ritorno (allestimenti museali, aree per spettacoli e mostre estemporanee).

Il recupero sociale e produttivo del territorio è stato promosso mediante laboratori didattici, stage e confronti diretti con la popolazione e gli esercenti locali. Inoltre, il bando “Scuola dei Giovani Agricoltori di Montagna” è  da considerare uno strumento di promozione che ha previsto la selezione di 5 ragazzi per seguire un percorso di formazione specifico mirato all’insediamento in montagna di nuove attività produttive sostenibili.  Una guida al trekking in 9 tappe è stata realizzata in IT e FR. 

Un pacchetto di commercializzazione turistica del percorso è stato proposto, con lo sviluppo della Carta Circuito MigraCARD che promuove il nuovo itinerario. In occasione E' stata prevista inoltre  la predisposizione di un pacchetto ad hoc, l’Educational Tour, rivolto ad operatori turistici, giornalisti e blogger, con il quale sono state proposte animazioni culturali sul territorio, manifestazioni di arte partecipata e rappresentazioni teatrali.

I risultati del progetto sono disponibili nel database del programma ALCOTRA.

Momenti salienti del progetto

20 Giu 2024

SCUOLA DEL RITORNO IN MONTAGNA – UN CONFRONTO ITALIA-FRANCIA” E LANCIO DEL BANDO “SCUOLA DEI GIOVANI AGRICOLTORI DI MONTAGNA 2017

10/22/2016

20 Giu 2024

INIZIANO I LAVORI PER LA REALIZZAZIONE DEL TEATRO ALL’APERTO DI PARALOUP

06/01/2017

20 Giu 2024

SCUOLA GIOVANI AGRICOLTORI DI MONTAGNA

06/26/2017

20 Giu 2024

CONVEGNO INTERNAZIONALE “FACCIAMO AGRI-CULTURA

07/01/2017 Progetti di collaborazione e inclusione in ambito agricolo: la montagna cuneese a confronto con l’America Latina.

22 Ott 2017

SEMINARIO “SCUOLA GIOVANI AGRICOLTORI DI MONTAGNA DI PARALOUP – Gli allievi raccontano la loro esperienza”

Link correlati

20 Giu 2024

LABORATORI CON LE CLASSI QUINTE DELLA SCUOLA PRIMARIA DI PRIMO GRADO DELL’ISTITUTO RIBERI DI CARAGLIO

11/01/2017 realizzati a cura di ACTI Teatri Indipendenti con la collaborazione del regista Beppe Rosso e della scenografa Lucio Diana.

20 Giu 2024

Proietazzione della video Scuola Giovani Agricoltori di Montagna di Paraloup alla fiera di Milano Fa la cosa giusta

03/25/2018 Proietazzione del video della Scuola Giovani Agricoltori di Montagna di Paraloup, azione del progetto Migraction svolta dalla Fondazione Nuto Revelli.

Sono stati ospiti gli allievi della Scuola alla fiera Fa' la cosa giusta di Milano per raccontare la loro esperienza, nell'ambito del convegno "Imparare a tornare, le scuole si raccontano"

25 Lug 2018

Festival Frontière

Dal 25 al 29 luglio 2018, alla borgata Paraloup, in Valle Stura (CN),si sono svolti degli spettacoli, dialoghi e incontri per raccontare il naturale migrare delle genti attraverso le montagne.

01 Ago 2018

PARTE LA SPERIMENTAZIONE DELLA MIGRACARD

Un biglietto per 4 siti in Francia e in Italia.

27 Ott 2018

INAUGURAZIONE MOSTRA “LE FIL DU MONDE”

"Migrazione e identità nelle opere di Elizabeth Aro” e  mostra “migrACTION attraverso l'occhio dei bambini".

28 Lug 2019

INAUGURAZIONE UFFICIALE DEL RESTAURO DEL RIVELLINO DEL FORTE ALBERTINO E DELLA MOSTRA “TERRA DI PASSO VINADIO_MIGRACTION”

17 Set 2019

PRIMO EDUCTOUR SULLA VIA DEI MIGRANTI