Terza riunione della Task Force 2021-2027 ai tempi del coronavirus

pubblicato 01.04.2020

Véronique VEYRAT, Responsabile del servizio INTERREG Italia-Francia ALCOTRA 

Il programma ALCOTRA garantisce la continuità dei lavori in videoconferenza

Mercoledì 18 marzo 2020, i lavori della task force, dedicata alla preparazione del programma INTERREG Francia-Italia ALCOTRA 2021-2027, si sono svolti durante tutta la giornata. Un dibattito molto produttivo ha avuto luogo tra le amministrazioni partner del Programma, i rappresentanti del Dipartimento politiche di coesione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Commissione europea e il personale dell'Autorità di gestione (AG) e del Segretariato congiunto (SC).

Tenendo conto delle misure adottate dai governi francese e italiano in merito a COVID-19, l'incontro della task force, originariamente previsto a Lione, si è svolto in videoconferenza. L'Autorità di gestione ha dovuto adeguare, con le società di consulenza T33 e Euréka 21, selezionate per sostenere la task force nella stesura del nuovo programma operativo (PO) e che hanno animato il dibattito, l'organizzazione per adattarsi al contesto e proporre uno svolgimento adeguato in grado di permettere l'avanzamento dei lavori preparatori per il prossimo programma.

Il prossimo passo è aggiornare l'analisi SWOT (Strengths, Weaknesses, Opportunitie, Threats - punti di forza, di debolezza, le opportunità e minacce) del territorio ALCOTRA.

L'obiettivo è redigere una prima bozza del PO per il mese di giugno sperando di poterne discutere in presenza durante il prossimo comitato di sorveglianza di fine di giugno.