Torna alla lista dei progetti finanziati

VéloViso

Status
in corso
Tematica
Patrimonio naturale e culturale
Data di inizio attività
01/01/2016

Localizzazione
Alpi dell’Alta Provenza, Cuneo, Hautes-Alpes

Sommario

VéloViso prevede di sviluppare congiuntamente i circuiti di cicloturismo transfrontalieri che si estendono da Saluzzo a Serre-Ponçon attraverso attività di promozione comuni, l'uso delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione e il coinvolgimento degli operatori del settore turistico. Questi ultimi contribuiscono alla sostenibilità dei risultati, attraverso protocolli di intesa destinati a facilitare la gestione e la promozione congiunta di prodotti turistici inerenti al cicloturismo.

La zona transfrontaliera interessata dal progetto passa dalle Valli del Po, Varaita, Maira, Grana e Stura, per quanto riguarda il versante italiano a quelle di Queyras, Guillestrois, Ubaye e Serre-Ponçon, per quello francese. Questa zona è caratterizzata da una forte vocazione turistica legata alla bicicletta: diversi successi sportivi del Tour de France e del Giro d'Italia  sono stati realizzati sugli oltre 16 valichi di montagna di quest'area. Pertanto, dal gennaio 2016, il Comune di Saluzzo, in Italia e la communauté de Communes di Guillestrois (Guillestrois-Queyras dal 2017), in Francia, hanno deciso insieme di rinforzare l'offerta cicloturistica del territorio tranfrontaliero del Monviso.

Beneficiari


Capofila

Comune di Saluzzo

Altri beneficiari

Communauté de communes du Guillestrois et du Queyras

Contatta il responsabile del progetto

Comune di Saluzzo

Cifre chiave 

 

Budget totale

Budget FESR

Contropartite pubbliche nazionali

ITALIA

459 075,98 €

390 214,58 €

68 861,40 €

FRANCIA

581 273,4 €

494 082,39 €

87 191,01 €

TOTALE

1 040 349,38 €

 884 296,97 €

156 052, 41 €

 

RISULTATI:

Il risultato finale principale consiste nella creazione dell'offerta transfrontaliera "Cyclo Monviso", composta dall'itinerario che va da Racconigi a Guillestre (realizzazione del progetto G7 della programmazione ALCOTRA 2007-2013), da un circuito che passa attraverso Embrun, Barcelonnette, Guillestre, Saluzzo e Demonte, nonché da percorsi secondari e da alcune prime connessioni con degli itinerari cicloturistici di dimensione internazionale situati nei territori limitrofi.

Seminario di lancio

01Dic2016

PARTECIPAZIONE AL CONVEGNO INTERNAZIONALE "LA MONTAGNA TERRITORIO DI INNOVAZIONE"

11Gen2017