Torna alla lista dei progetti finanziati

Vi.A. Strada dei Vigneti Alpini

Status
in corso
Tematica
Patrimonio naturale e culturale
Data di inizio attività
25/04/2017

Localizzazione
Alta Savoia, Savoia, Torino, Valle d’Aosta

Sommario

Prima che i confini amministrativi tra le nazioni e le regioni segnassero la storia dei singoli territori, le montagne torinesi, valdostane e savoiarde erano profondamente collegate. Sui due lati delle Alpi si coltivava la vite, spesso aggrappata a pendii scoscesi; i vitigni selezionati e adattati a queste condizioni ambientali venivano scambiati, seguendo il flusso di mercanti e viaggiatori.

La comune storia dei viticoltori, il singolare e prezioso paesaggio delle vigne addossate ai versanti sono i punti di partenza per esplorare con un nuovo sguardo le tre regioni, che già si offrono al visitatore per molte attrattive culturali, naturalistiche e sportive.

L'ambizioso obiettivo del progetto è valorizzare nuove rotte di scoperta enoturistica sui due versanti delle Alpi occidentali proponendo un itinerario tematico transfrontaliero che integri l’offerta turistica consolidata e valorizzi le peculiarità dei territori coinvolti dal punto di vista enologico, gastronomico, geografico, storico e culturale.

 

Beneficiari


Capofila

Città Metropolitana di Torino

Altri beneficiari

Conseil Savoie Mont Blanc (CSMB)
Regione Autonoma Valle d’Aosta
Comune di Pomaretto
Comune di Carema
Communauté de Communes Cœur de Savoie (CCCS)
Grand Lac Communauté d’Agglomération
Savoie Mont Blanc Tourisme
Institut Agricole Régional
CERVIM

CIFRE CHIAVE :

 

Budget totale

Budget FESR

Contrepartite

ITALIA

 1 649 144,50

 1 401 772,83

 247 371,68

FRANCIA

 896 750,00

 762 237,50

 134 512,50

TOTALE

2 545 894,50 €

 2 164 010,33

381 884,18

ATTIVITÀ, IMPATTO, RISULTATI :

Il progetto opera in tre ambiti strategici: valori comuni e formazione degli operatori, riabilitazione del paesaggio, promozione turistica.

I partner del progetto, pertanto, realizzano alcune ricerche che permettono di:

  • conoscere il mercato turistico e le strategie di marketing più opportune;
  • riconoscere le eccellenze paesaggistiche da conservare o recuperare, in particolare i vigneti terrazzati e su pendio;
  • identificare le connessioni socio-antropologiche, storiche, economiche che fondano l’immagine della viticoltura locale per promuovere la diffusione dei valori comuni e condivisi dagli abitanti e dagli operatori economici dei territori viticoli.

Sono previste attività informative, formative e di sensibilizzazione rivolte a protagonisti del settore viticolo e turistico, istituzioni, studenti, organismi di ricerca e università per arricchire la consapevolezza degli operatori della ricchezza del patrimonio fisico e culturale.

Il rafforzamento dell’immagine di questa destinazione e del suo potenziale turistico sarà raggiunto mediante un articolato lavoro sulla notorietà nel web, la creazione di un marchio specifico, la sensibilizzazione dei tour operator e la promozione mediante i media, la realizzazione di eductour (viaggi promozionali e informativi offerti gratuitamente alle agenzie di viaggio e ai tour operator). È previsto lo sviluppo di una App dedicata a migliorare l’esperienza dei visitatori e offrire informazioni turistiche nei tre territori.

Il progetto include la sperimentazione di una gamma di nuovi prodotti turistici di diversa durata e destinati a differenti pubblici.

Alcuni luoghi simbolo per l’enoturismo sono oggetto di specifici interventi per rendere attiva la visita dei vigneti e assicurare una qualificata accoglienza del pubblico.

Evento di lancio

17Nov2017

Brindisi a Corte

Viaggio alla scoperta dei fasti delle Residenze Reali dal 25 marzo al 14 ottobre 2018

25Mar2018

Seminario di metà percorso

18Ott2018

Le fascinant Week-end

Week-end insolito dal 18 al 21 ottobre nei Vigneti di Savoia, Aix les Bains et Riviera delle Alpi

18Ott2018