Torna alla lista dei progetti finanziati

EXO-ECO, Esopianeti - Ecologia: Il cielo e le stelle delle Alpi, patrimonio immateriale dell’Europa

Status
in corso
Tematica
Patrimonio naturale e culturale
Data di inizio attività
25/04/2017

Localizzazione
Alpi dell’Alta Provenza, Valle d’Aosta

Sommario

Situati sui due versanti delle Alpi, i siti di Saint-Barthélemy e Saint-Michel l’Observatoire condividono un contesto molto affine da un punto di vista geologico, archeologico e storico. In un territorio tradizionalmente rurale, essi beneficiano, grazie alla presenza dei due poli astronomici, di un forte potere di attrazione nel campo del turismo culturale, associato alla ricerca e alla diffusione della conoscenza.

I due siti sono anche accomunati dal lavorare sullo stesso tema, la ricerca di esopianeti: pianeti non appartenenti al sistema solare. Utilizzano tecniche complementari, ed ognuno detiene un primato: la scoperta del primo esopianeta, 51 pegasi b, nel 1995, da parte dell’osservatorio di Saint-Michel e la ricerca di esopianeti con una rete di telescopi robotizzati, caso unico in Europa, a Saint-Barthélemy. La sinergia tra i due centri sarà ben sottolineata nell’esposizione permanente Alla ricerca di nuovi mondi, che sarà realizzata a Saint-Barthélemy sul tema degli esopianeti e della ricerca della vita nell’universo.

Fenomeno di nicchia nel passato, il numero dei turisti alla scoperta dei luoghi più belli dove ammirare il cielo è in continuo aumento. L’astronomia ha dimostrato la sua grande attrattività presso il grande pubblico nel corso degli ultimi anni grazie soprattutto al ridotto inquinamento luminoso di ciascun sito, integrandosi in un’offerta più globale di turismo culturale che valorizza le risorse locali.

Beneficiari


Capofila

Comune di NUS

Altri beneficiari

Communauté de Communes de Haute Provence Pays de Banon

Visita il sito internet

http://www.oavda.it/alcotra/

Contatta il responsabile del progetto

Comune di NUS

Ciffre chiave :

 

Budget totale

Budget FESR

Contropartite

ITALIA

 1 700 000

 1 445 000

 255 000

FRANCIA

 850 000

 722 500

 127 500

TOTALE

2 550 000 €

 2 167 500

382 500

Attività, impatti, risultati :

Per tutta la durata del progetto è prevista la realizzazione di manifestazioni condivise nel quadro di eventi di forte richiamo per il grande pubblico quali Été ASTRO a Saint- Michel l’Observatoire e Star Party a Saint-Barthélemy. È anche prevista la realizzazione di film italo-francesi di presentazione dei territori.

A livello di opere, le principali realizzazioni attese a Saint-Barthélemy riguardano gli spazi pubblici, l’osservatorio e il planetario. In particolare, negli spazi pubblici sono previste:

  • la riqualificazione dell’illuminazione pubblica, per ridurre il consumo di energia e per migliorare la qualità del cielo, anche ai fini dell’ottenimento del marchio Unesco Starlight reserve prevista dal progetto;
  • l’ampliamento e la ristrutturazione dell’area destinata ai grandi eventi;
  • il planetario e la sala conferenze saranno ristrutturate per portarle in classe energetica A ed allestite con attrezzature specifiche per nuove attività.

A Saint-Michel l’Observatoire, le principali realizzazioni riguardano:

  • lo studio per l’edificazione di un planetario che sarà costruito dalla Communauté de Communes sul territorio di Saint-Michel l’Observatoire;
  • il collegamento con fibra ottica tra il Centro d’astronomia ed il villaggio;
  • il completamento dei lavori sull’illuminazione pubblica per migliorare la qualità del cielo.

Tutti gli interventi hanno lo scopo di incrementare il numero dei visitatori e, grazie alle strutture coperte, si mira allo svolgimento del maggior numero di attività di giorno e in caso di maltempo.