Torna al Piano

CLIP E-Sanità / Silver Economy

Status
in corso
Tematica
Innovazione applicata
Data di inizio attività
27/02/2020

Localizzazione
Liguria, Sud Provenza-Alpi-Costa Azzurra

Sommario

A causa dell’invecchiamento globale della popolazione europea, la E-sanità e la Silver Economy sono sfide essenziali per l’Unione Europea. Nel 2017, quasi un quinto (19%) della popolazione dell’Unione europea aveva 65 anni e più, e la parte delle persone di 80 anni e più dovrebbe più che raddoppiare da qui al 2080, raggiungendo il 13% della popolazione totale.

Il progetto E-Sanità/Silver Economy fa parte della strategia del Piano Integrato Tematico CLIP (Cooperazione per L’Innovazione apPlicata). Il progetto intende consolidare una rete tra gli attori della sanità, del settore medico-sociale, gli utenti anziani e le imprese che offrono delle soluzioni nell’ambito della perdita di autonomia e dell’assistenza a domicilio.

Nel corso dei 27 mesi del progetto, i partners realizzeranno azioni su due assi:

  • l’identificazione dei bisogni e delle soluzioni per invecchiare bene;
  • la sperimentazione di soluzioni tecnologiche per la rilevazione e la prevenzione della fragilità fisica e cognitiva degli anziani in aree rurali e montane; i test saranno realizzati in strutture sanitarie o residenziali, a domicilio e in living lab.

Beneficiari


Capofila

Métropole Nice Cote d’Azur

Altri beneficiari

Regione Liguria
Région Sud Provence-Alpes Côte d’Azur
Provence Alpes Agglomération
Università degli Studi di Genova
Università degli Studi di Torino

Cifre chiave:

 

Budget totale

Budget FESR

Contropartite

ITALIA 455 000 386 750 68 250
FRANCIA 1 282 059 1 089 750,15 192 308,85
TOTALE 1 737 059 € 1 476 500,15 260 558,85

 

Attività, Impatti e Risultati:

Il progetto prevede una seria di attività che coinvolgono attivamente gli attori pubblici e privati dell’innovazione: imprese, centri di ricerca, amministrazioni pubbliche, utenti, attori della sanità e medico-sociali…

Il progetto è organizzato in diverse fasi:

  • identificazione degli attori della Silver Economy e delle tecnologie sviluppate sul territorio;
  • gli attori parteciperanno a dei focus groups per comprendere quali sono i bisogni e quali sono le tecnologie più adatte;
  • le tecnologie più richieste sarano testate in living-lab con gli anziani e semplificate se necessario per permettere il loro impiego sul campo;
  • le tecnologie semplificate sarano testate in 8 aree test rurali/montane, in spazi collettivi o a domicilio, e analizzate al termine della fase test;
  • i risultati sarano utilizzati per valorizzare l’impiego di queste tecnologie nelle politiche sanitarie e far riflettere gli studenti/start up sugli strumenti di domani nel corso di challenges transfrontalieri Interreg.

L’obiettivo a termine è che questi nuovi servizi e prodotti permettano agli anziani di beneficiare di un monitoraggio specializzato senza doversi spostare nei centri urbani, favorendo così un invecchiamento attivo e in buona salute.