Torna alla lista dei progetti finanziati

CBET, Cross Border Energy Trainings

Status
in corso
Tematica
Educazione e formazione professionale
Data di inizio attività
15/03/2017

Localizzazione
Alpi Marittime, Piemonte

Sommario

Il settore dell’energia è in continua crescita, soprattutto nel comparto delle rinnovabili. Tutto questo porterà alla creazione di nuove opportunità di lavoro, nei vari settori afferenti a questo comparto, che i giovani potranno cogliere se sapranno formarsi nel modo migliore, scegliendo i corsi di studi adeguati, mettendo in campo passione e disponibilità a impegnarsi per crescere e imparare.

Per questo è nato il Progetto ALCOTRA CBET, che si rivolge a studenti, diplomati, inoccupati/disoccupati italiani e francesi affinché possano sviluppare competenze tecniche non formali ed informali nell’ambito della BioEdilizia e per l’installazione e la manutenzione delle Fonti di Energia Rinnovabili negli edifici. L’apprendimento avviene sperimentando azioni formative innovative: lezioni teoriche in aula ma anche esperienze sul campo e utilizzo di piattaforme e modelli tecnologici avanzati per una didattica efficace, efficiente ed economica, di facile fruizione e vicina alle esigenze dei giovani studenti.

Il progetto si avvale delle numerose esperienze nel settore maturate dai partner e grazie al coinvolgimento di poli di innovazione, parchi tecnologici e imprese innovative specializzate nei temi energetici che hanno partecipato al processo di definizione dei contenuti didattici e del modello formativo. Tutto questo costituisce una qualificata esperienza su temi d’avanguardia nell’ottica della sostenibilità ambientale. La sfida per lo sviluppo dell’economia sostenibile consiste anche nel creare nuove professioni e nel diffondere l’innovazione in attività tradizionali con competenze sempre più specifiche.    

Beneficiari


Capofila

I.I.S. Erasmo da Rotterdam

Altri beneficiari

C.S. AZIENDALE Soc. Cons. a r.l.
Environment Park S.p.A. - parco scientifico e tecnologico per l'ambiente
Groupement d'Intérêt Public pour la Formation et l'Insertion professionnelles de l'Académie de Nice
Institut National pour l'Energie Solaire

Visita il sito internet

http://cbet-energytraining.eu/

Contatta il responsabile del progetto

I.I.S. Erasmo da Rotterdam

Cifri chiavi :

 

Budget Totale

Budget FESR

Contropartite

ITALIA

 906 463, 00

770 493, 55

135 969, 45

FRANCIA

572 118, 00

486 300, 30

85 817, 70

TOTALE

1 478 581, 00€

1 256 793, 85

221 787, 15

Attività, impatti, risultati :

Le azioni formative implementate dal progetto consistono in corsi e in esperienze pratiche di simulazione di cantieri con un’attenzione particolare agli impianti fotovoltaici, agli impianti solari termici, all’isolamento a cappotto ed alla posa di sistemi a secco per lo sviluppo di competenze informali e non formali nell’ambito delle FER (Fonti Energie Rinnovabili), EE (Efficienza Energetica) e BioEdilizia. Altre azioni si focalizzano invece su corsi e moduli di e-learning con l’utilizzo di video relativi non solo alle tematiche energetiche negli ambiti sopra citati ma anche finalizzati ad implementare competenze economiche, organizzative ed imprenditoriali.

Grazie al progetto CBET i destinatari italiani e francesi potranno acquisire competenze certificate nei due sistemi formativi, con un mutuo riconoscimento delle qualifiche. Si tratta di competenze di tipo specifico come la capacità di valutare gli aspetti relativi all’impiantistica energetica in ambito edilizio, la capacità di gestire ed organizzare il proprio lavoro e quello dei propri collaboratori. Il progetto intede inoltre permettere di interagire con le altre figure tecniche che partecipano all’organizzazione del cantiere, in un’ottica di crescita della sicurezza nell’ambiente di lavoro e di sviluppo della sostenibilità ambientale.

Il percorso formativo, finalizzato a colmare il divario tra l’offerta e la domanda di lavoro nel settore energetico, intende anche creare un modello formativo di riferimento per successive azioni congiunte e favorire, in un’ottica di plurilinguismo, l’integrazione nel mercato del lavoro transfrontaliero attraverso la sperimentazione di percorsi bi-nazionali congiunti e di esperienze di mobilità nel Paese partner.