Comitato di Sorveglianza a Imperia dell'11 luglio

pubblicato 12.07.2018

Selezione dei progetti PITEM-PITER e post 2020

La regione Liguria (Italia) ha ospitato ieri, 11 luglio 2018, i lavori del Comitato di Sorveglianza del Programma ALCOTRA Italia-Francia.

Andrea BENVEDUTI, Assessore della regione Liguria, e Etienne BLANC, Vicepresidente della regione Alvernia-Rodano-Alpi, autorità di gestione del programma, hanno presieduto questo Comitato. La Commissione europea, i rappresentanti eletti delle Regioni, i Dipartimenti e le Province del territorio del programma, erano presenti e sono stati accolti da Fabio NATTA, Presidente della Provincia di Imperia.

I progetti singoli tematici e i progetti di coordinamento e di comunicazione dei Piani Integrati Tematici (PITEM) e Territoriali (PITER) presentati il 31 gennaio sono stati selezionati.

L'elenco dei progetti sarà pubblicato su questo sito, in conformità con la Guida di attuazione, tra il 23 e il 26 luglio prossimi.

Il Comitato di sorveglianza ha inoltre riesaminato il piano di assistenza tecnica e la selezione dei progetti presentati nell'ambito dell'asse 5 "assistenza tecnica".

Il Comitato è stato informato dall'autorità di gestione in merito allo stato di avanzamento del programma: analisi della programmazione e delle rendicontazioni, presentazione della strategia di audit, dati relativi al quadro di performance e valutazioni, modifiche apportate ad alcuni progetti.

Una parte importante dell'incontro è stata dedicata al Post 2020.

Raffaele RAJA, Direttore della Delegazione della Lombardia a Bruxelles, ha presentato la strategia EUSALP e le azioni della Presidenza italiana per il 2019.

Olivier BAUDELET, della Commissione europea ha presentato la strategia dell'Unione europea per il post 2020 con i seguenti messaggi chiave: un'Europa più moderna, semplice e flessibile, per tutte le regioni. La Commissione europea ha anche presentato le modalità di calcolo della futura dotazione del FEDER.  

Il Comitato di sorveglianza ha discusso in seduta queste nuove orientazioni ed ha sottolineato l'interesse del programma per l'applicazione di tutte queste proposte di semplificazione che si dirigono verso un approccio maggiormente efficace.

Una proposta di dichiarazione comune è stata presentata in seduta da Etienne BLANC, Vicepresidente della regione Alvernia-Rodano-Alpi, autorità di gestione del programma al Comitato di sorveglianza ALCOTRA.

Nel contesto della presentazione riguardo alle proposte di budget post 2020 tenuta dalla Commissione europea, questa dichiarazione emendata dall'insieme del partenariato italo-francese mira a ricordare l'importanza delle zone rurali e della montagna del territorio ALCOTRA e di avere un'azione coerente e continua nel tempo su questo territorio e soprattutto si opponga alla modalità di calcolo della dotazione a partire dalla popolazione localizzata entro i 25 km dal confine, che è presente nell'Annex 22 della proposta del regolamento generale sui Fondi strutturali per il 2021-2027.

L’interesse del programma per la zona transfrontaliera ha suscitato l’interesse dei media locali, che hanno ampiamente coperto il Comitato di Sorveglianza nonché la premiazione del concorso fotografico.  

il comitato di sorveglianza in immagini

Evento annuale di comunicazione 2018 del programma ALCOTRA : premiazione concorso fotografico sui principi orizzontali

Olivier BAUDELET e Myrtho ZORBALA per la Commissione europea, Etienne BLANC per la regione Alvernia-Rodano-Alpi e Andrea Benveduti per la regione Liguria hanno assegnato i premi ai tre vincitori del concorso fotografico « OBIETTIVO sviluppo sostenibile, non discriminazione e parità di genere» ovvero i progetti:

  • CBET per la categoria sviluppo sostenibile
  • Alpes'interpretation per la categoria non discriminazione
  • Action4Vision per la categoria parità di genere

La mostra  delle 26 fotografie risultato di questo concorso, evento annuale del programma ALCOTRA 2018, è stata presentata e ha suscitato l'interesse del pubblico.

Il momento della premiazione in immagini

Per questa riunione del Comitato di sorveglianza, la regione Liguria ha organizzato, la sera precedente, la visita ad un luogo magico, Villa Grock, un lascito a patrimonio pubblico diventata Museo del clown, con un giardino recuperato in modo magistrale grazie a Jardival, un progetto singolo finanziato nell'ambito del primo bando del programma Interreg ALCOTRA 2014-2020. Questo progetto mira a recuperare i giardini che hanno un interesse storico notevole. Questo network di competenze e di giardini permette di sviluppare l’eccellenza botanica, su entrambe i lati della frontiera.  

la visita del progetto in immagini